claudiaClaudia Bruno vive tra Roma e Londra. Ha scritto Fuori non c’è nessuno, romanzo di racconti pubblicato nel 2016 dalla casa editrice Effequ. Suoi racconti sono comparsi su riviste letterarie – Pastrengo, Flanerí, Abbiamo le prove, Colla, Cadillac, Costola, Il Paradiso degli Orchi – alcuni hanno ricevuto riconoscimenti – Premio Treccani Web, Corriere della Sera, Lab Novecento. Ha pubblicato saggi e tenuto interventi su geografie, corpi, tecnologie. Giornalista, laureata in Teorie della comunicazione, è stata tra i corsisti del Corso Euromediterraneo di giornalismo ambientale di Legambiente e ha ricevuto un riconoscimento speciale da parte dell’Ecoistituto Veneto Alex Langer per la sua tesi di laurea specialistica dedicata agli immaginari femministi sulla natura. I risultati dell’Inchiesta linguistica nell’hinterland romano che ha curato durante gli studi in linguistica italiana all’Università Roma Tre sono contenuti nel libro La lingua delle città pubblicato da Franco Cesati editore e parte di una ricerca più ampia condotta dall’Accademia della Crusca. Da oltre dodici anni lavora come redattrice e web editor. È nella redazione di inGenere.

posta

 

WordPress.com.

Su ↑