interviste

Intervista a Claudia Bruno: il racconto è per me una sfida espressiva, L’indiependente, 2017 – A cura di Marina Bisogno

«Il tuo è un libro di racconti, intrecciati l’uno con l’altro, fino a comporre una storia unica. Una struttura che si sta affermando molto in narrativa tra gli autori nostrani, da qualche anno. L’hai scelta da principio o l’hai preferita scrivendo?» Leggi tutto

Claudia Bruno. Estratti da un posto lontano, Nefele, 2017, Intervista di Samuele D’alterio

«Partiamo subito con la prima domanda, la prima che mi viene in mente leggendo i tuoi testi: che rapporto hai con la preghiera, visto che compare spesso sotto forma di canto o di parola biascicata?» Leggi tutto


Le donne che entrano nel bosco di Claudia Bruno
, Letterate Magazine, 2016 – Intervista di Laura Marzi

«È molto interessante come in questa ricerca di senso che attraversa il romanzo e che affidi in particolare a Greta tu individui l’infanzia come unico punto di riferimento affidabile tanto che i suoi ricordi sembrano le briciole di Pollicino, per tornare a casa. È così?» Leggi tutto


Parole e inchiostro, Intervista a Claudia Bruno, disegni di Eleonora Moretti
, Stream Magazine, 2016 – A cura di Claudia Oldani

«Le tue protagoniste sono spesso dei personaggi solitari, indipendenti, ma non per questo privi di insicurezze. Credi che la solitudine – intesa come una scelta – sia un modo per affermare se stessi e riappacificarsi con la propria esistenza?» Leggi tutto

Fuori non c’è nessuno di Claudia Bruno su Flatlandia, Radio onda d’urto, 2016 – Intervista di Maria Luisa Venuta – Conduce Sancho Santoni

«Piana Tirrenica, campagna trasformata in dormitorio industriale, paesaggio di edifici in continua costruzione, centri commerciali, fabbriche. Qui si svolgono le vicende di Greta e Michela, protagoniste di Fuori non c’è nessuno (Effequ) di Claudia Bruno». Leggi · Ascolta


Riabitare la realtà, Claudia Bruno su Minipimer,
Radio Onda Rossa, 2013 – Conduce Daria Angeletti

«Discutiamo di come ridiventare indigene a partire dal libro Riabitare la realtà della filosofa australiana Freya Mathwes, leggendo le parole di Freya, raccontando delle nostre città, campagne, periferie industriali, e ascoltando musica di donne che cantano il mondo e i suoi luoghi». Ascolta

Annunci

WordPress.com.

Su ↑