agosto scrive sottoterra

di claudiabruno

agosto spaccato. roma è un’altra, l’università il deserto. nei sotterranei lasciati vacanti dai ricercatori sopravvissuti all’Italia scorrono formiche piccole custodi di banchi coperti di briciole, aloni d’infusi di tazze appartate, e vecchi manuali, e tesi strappate. fatti silenzio, tra le preghiere gregoriane dei frighi grossi a conservare cellule, oltre gli scaffali inginocchiati sotto il peso di pozioni antiche, sentirai la città svanire. le voci hanno ancora da dire. ecco il tassello mancante, ecco il mistero, ecco la fine. sottoterra l’altra faccia della storia si scrive.
image

Ph. Claudia Bruno, 14agosto, Università deserta, Roma

Advertisements